Post

Visualizzazione dei post da 2017

Elogio al Jolly e al libero pensiero

Immagine
Non domandarci la formula che mondi possa aprirti,
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo. (Eugenio Montale)
Qui trovate tutti i post che parlano del Jolly.

Poco fa, mentre cercavo una frase che mi consentisse di parlare del Festival dell’Editoria e delle Artisvoltosi lo scorso weekend a Belgioioso, mi sono venuti in mente questi versi di Eugenio Montale. O meglio: sono stati loro ad appoggiare le manine sul bordo del baratro dentro cui il mio inconscio li aveva cacciati. Ho dovuto cercarli su Google per ricordarmi chi fosse l’autore. Un mio conterraneo, tra l’altro. E, quando li ho riletti, mi sono resa conto che riassumono perfettamente l’intento e lo stato d’animo di chi desidera essere un libero pensatore. Un Jolly, quindi. Un essere umano che si propone di affermare la propria verità al di fuori dei canoni di un Sistema che vuole dettargli le regole. Domenica pomeriggio ho assistito a un incontro molto…

Intervista agli Editori #2 - Nutrire la Cultura: la missione di Prospero Editore

Immagine
L'intervista sottostante riporta una mia conversazione telefonica con Riccardo Burgazzi, titolare della Casa Editrice Prospero, che sarà presente al Festival dell'Editoria e delle Arti che si terrà a Belgioioso, dal 6 all'8 ottobre. A quest'evento, non ci sarà solo il mio intervistato: parteciperò anch'io e venerdì sera, alle ore 19:00, presenterò il romanzo Conforme alla Gloria di Demetrio Paolin, finalista al Premio Strega 2016. Non so se invitarvi ad accorrere numerosi, perché l'idea di parlare in pubblico dopo tanti anni mi provoca un certo imbarazzo. Certo è che, se qualcuno di voi verrà a trovarmi, sarò molto, molto felice di salutarlo. E vi dirò di più: sarà allestito un piccolo box dove gli autori emergenti potranno lasciare i propri manoscritti, con la certezza di essere letti da un editore. Si tratta di un'opportunità molto interessante, considerando che spesso veniamo brutalmente ignorati dagli operatori di settori. Se il mio romanzo fosse pronto…

I 7 pilastri della scrittura consapevole - Autenticità (2)

Immagine
Il privilegio di una vita è diventare chi sei veramente. (Carl Gustav Jung) 
La finestra sul Festival della Letteratura e delle Arti ha fatto slittare la seconda parte dell’articolosull’autenticità. Ma oggi sono qui, e non è più il caso di rimandare. L’articolo precedente si chiudeva con questa citazione:
Noi Scrittori Consapevoli abbiamo bisogno di rilasciare in particolare le nostre convinzioni riguardo all’autore che pensiamo di dover scrivere e agli argomenti di cui pensiamo di dover scrivere. Abbiamo bisogno di seguire la nostra vocazione interiore e di scrivere ciò che allieta il nostro cuore, per poi condividere la nostra opera con il pubblico in modi che davvero siano autentici per la nostra anima. (p.55)
Raggiungere uno stato di totale onestà verso se stessi e verso gli altri non è semplice. Prima di essere autentici nella scrittura, dobbiamo imparare a esserlo nella vita. Quanti di voi ci riescono? Sia chiaro: non dovete dirlo a me, non sono qui per giudicarvi o mettervi il voto.…

Interviste agli editori #1 - Storia di Spirito e di Sostanza

Immagine
La temporanea sospensione del calendario editoriale di Appunti a Margine ha portato a uno stravolgimento non solo dei miei consueti ritmi di pubblicazione, ma anche dei contenuti che decido di mettere a disposizione dei lettori. Non sento più il bisogno di seguire una scaletta rigida, di alternare tematiche tecniche ad argomenti spirituali, di rimanere focalizzata su un unico aggiornamento alla settimana quando ho voglia di scrivere due, tre o quattro volte, o quando gli impegni del mio nuovo lavoro freelance mi impediscono di essere costante come vorrei. Inoltre, sto riscoprendo il piacere di un discorso a più voci, la necessità di uscire dall'autoreferenzialità e di aprire le porte di casa ad altre persone a me accumunate dall'intento di diffondere un messaggio significativo.
Al momento sto seguendo diversi progetti, narrativi e non. Tra questi, la collaborazione con la rivista Kultural e con lo staff del Festival dell'Editoria e delle Arti, che si terrà a Belgioioso, in …

I 7 pilastri della scrittura consapevole - Autenticità (1)

Immagine
Essere noi stessi  in un mondo che cerca continuamente di farci diventare qualcos'altro è la più grande conquista. Ralph Waldoo Emerson 
(Se hai perso l'introduzione alla Scrittura consapevole, puoi trovarla qui)

Considerato l’entusiasmo con cui avete accolto la mia idea di parlare della Scrittura Consapevole di Julia McCutchen, ho deciso di modificare i piani e di affrontare subito il primo dei sette pilastri.
Oggi vi parlerò di autenticità.
So che dovrei seguire l’ordine di Julia McCutchen, che colloca questo argomento al terzo posto, ma è da mesi che desidero parlare dell’ipocrisia che regna tra le pagine dei libri, della paura che percepisco quando edito il romanzo di un esordiente o quando rileggo le mie vecchie parole insicure. Non ho bisogno di spulciare un manualetto per comprendere che, se non riusciamo a essere nudi davanti alla pagina bianca, la nostra scrittura sarà approssimativa, viziata da condizionamenti che non hanno niente a che fare con il nostro vero io, con l’es…